proprio non capisco perché, ma i produttori del mio bios e quelli del mio portatile avevano deciso che il mio processore non avrebbe dovuto usare il supporto per la virtualizzazione vt-x, disponibile e pienamente supportato.

il tool della intel e cpu-z mi rassicuravano sulla disponibilità delle istruzioni vt-x nel mio processore ma sia vmware che virtualbox (sui quali stavo cercando di far girare macos x ad una velocità decente senza neanche avvicinarmici) mi dicevano che il supporto per la virtualizzazione non era disponibile. attraverso securable ho scoperto che lo stato del registro era “locked off” ed indagando sulla rete ho scoperto che questa pratica è stata piuttosto comune per i computer di fine 2000 inizio 2010: i produttori tenevano questa funzionalità disattivata di default senza possibilità di attivarla nel bios.

seguendo questa guida – https://app.box.com/s/lc5rr102orp24osq78np – ho scoperto che modificando la rom del bios avrei potuto attivare la tanto agognata funzionalità e dopo qualche decina di minuti ho trovato il token id da impostare, 0225 per la cronaca.

usando symcmos.exe lanciato da una chiavetta usb bootabile con freedos ho fatto un dump delle impostazioni del bios, ho impostato il flag 0225 a 1 ed ho ricaricato le impostazioni nel bios.

dopo attimi di trepidazione, il pc si è avviato normalmente e la virtualizzazione è finalmente a disposizione di vmware e virtualbox che grazie ad essa fanno girare macos x 10.6.8 snow leopard (eh già, il mio processore non supporta x64 quindi niente lion, mountain lion, mavericks o yosemite) quasi come girasse su una macchina vera.

il tutto per utilizzare xcode e poter compilare webapp per iphone ed altri dispositivi ios tramite phonegap/cordova.

giusto perché sembrava troppo bello, dopo ore ed ore di download di tutti i vari aggiornamenti richiesti da xcode oltre ad xcode 4 stesso, l’installazione si interrompeva senza alcuna spiegazione sensata.

la soluzione, costata varie decine di minuti di ricerca, era impostare la data di sistema a prima del 2011, data in cui il supporto per xcode 4 è stato chiuso.